In Germania non si cucina tutto con il burro.

Ma quasi.

Da due settimane abbiamo in casa questo incantevole ragazzo tedesco: free-kkettone (così si definì scherzando), tecnico informatico, dotato di un cespuglio di rasta pulitissimo e tenuto insieme in modo meticoloso con frequenti sedute di uncinetto (giuro), Simon è diventato una sorta di quarto, delizioso, coinquilino.

Spinta al solito dal mio desiderio di mettere gli ospiti a loro agio gli ho proposto di cucinare per noi (se vi sembra strano dovreste sapere che ad altri ho chiesto di lavare i piatti e proprio con lo stesso proposito) e il biondo fanciullo si è prestato volentieri, mettendo sui fornelli una quantità notevole di pentole e tegami. Il menù, rigorosamente tedesco (che mi proponi a fare roba thai che sei di Amburgo e sei biondo con gli occhi azzurri e ti manca solo la mascella quadrata), prevede:

  1. Maiale. La sovrachiappa del maiale, per la precisione, bollita con patate e alloro per ALMENO un’ora e mezza. Le salsicce con la senape sono state escluse perché io sono allergica alla senape e Simon mi ha guardato come se gli avessi detto che sono allergica all’aria.
  2. Crauti. Comprati in barattolo e messi in pentola sono stati cosparsi di sale perché perdessero l’acqua e poi cotti nel vino: grammi di burro circa 300.
  3. Purè di piselli: grammi di burro circa altri 300
  4. Purè di patate rigorosamente ottenuto da patate bollite e germanicamente schiacciate: grammi di burro…meglio non pensarci.

Prevediamo di pranzare verso l’ora del the, di continuare a mangiare crauti per più di due giorni affrontando così in modo soft la mancanza del nostro nuovo amico crucco e di continuare a chiacchierare di cucina con molti gesti e poche parole visto che abbiamo scoperto di conoscere un sacco di vocaboli inutili in inglese ma di non avere idea di come tradurre “rosolare” e in generale qualsiasi termine che riguardi la preparazione del cibo.

Ma, come si dice, All you need is butter.

butter.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...