Dove l’asino cade una volta non cade una seconda

(Questa è la prima frase che ho tradotto dal greco al ginnasio. Cercandola su internet ho scoperto che se ne sono appropriati gli olandesi, pare che da loro sia un famoso detto popolare. Chissà se almeno loro l’hanno imparata, questa lezione)

Ma quante volte ci si ritrova a fare le stesse scempiaggini? Tante. E quante volte si giura e giura (e spergiura) che al prossimo giro NO, al prossimo giro ti comporterai in tutta un’altra maniera?

Tante, tante volte. Sigismondo questa la chiamava “coazione a ripetere”, che più o meno equivale a vedere sempre lo stesso film aspettandosi dio solo sa perché che il finale cambi, cosa che ovviamente non succede.

E’ che a sperare che cambiando i comportamenti si cambierà il risultato si commette un errore, perché si parte proprio dal maledetto risultato: è quello che vuoi che sia diverso ma il resto no no, il resto deve restare com’è. TU devi restare come sei. Perché è BELLO restare come sei.

Il cavolo: lo sapete che la gente schizzata è convinta che la parte schizzata, che la fa soffrire, sia la parte migliore, quella che la rende specialissima? Ecco, è una cazzata. Tendenzialmente se sei una persona specialissima lo sei MALGRADO tutta la tua follia. Sì, lo so, è un discorso che fa sentire molto meno fighi, molto meno personaggi, molto meno un sacco di cose, motivo per cui (e torniamo da capo a dodici) vogliamo DAVVERO risultati diversi ma con le stesse premesse. Tutti convinti di essere star in qualche serie tv di quelle prodotte da Netflix.

A cambiare il punto di vista succedono cose incredibili. A riconoscere (ma davvero, non per dire) il proprio sacrosanto diritto a essere felici la trama del film cambia…e pure il benedetto risultato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...