C’mon, show me the tank.

C’è una foca che nuota nell’oceano, una foca ferita che perde questa piccola piccola scia di sangue nell’acqua. La foca si sta facendo più o meno i fatti suoi, non molto preoccupata del suo graffietto. Lei. Tu invece, che stai guardando un documentario sul Grande Squalo Bianco, sai fin troppo bene quali saranno le prossime scene e stai sul bordo del divano in attesa di vederlo comparire, il pescemostro. Stai anche sperando che arrivi qualcuno, come per esempio un gruppo di delfini o una saggia balena, a salvare la povera foca. Quella bestia continua a farsi le sue giravolte nell’acqua e tu stai lì a masticarti le unghie dall’ansia: qualcuno, qualcuno, presto qualcuno! Dove sono le sue amiche foche, la sua mamma? E la maledetta foca, non la vede quell’ombra che se la mangerà?

 

Ha solo quindici anni e mi sorprendo a pensare “quel vecchio di merda!” di un mio coetaneo, che le gira intorno in cerchi sempre più stretti: stai attenta a non fare la domanda sbagliata, a non dire la cosa sbagliata, perché il senso di colpa è dietro l’angolo e anche lei è preoccupata ma la sua preoccupazione ha tutta una forma diversa, perché questa foca sta andando incontro a quello squalo paziente e scaltro e del resto perché non dovrebbe? Quando le altre foche sa dio dove sono perché questa non dovrebbe scambiare un squalo per un amichevole delfino? Stai attenta a non fare la domanda sbagliata, allora, cerca di spingerla verso la riva con una serie di esche che non nominino nemmeno lontanamente il maledetto pesce pieno di denti: tu sei preoccupata e lei anche. Tieni la consapevolezza appena al di sopra delle vostre teste anche se vorresti tanto…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...